Xinjiang, scoperto gigantesco giacimento di petrolio

 

Nello Xinjiang è stato scoperto un gigantesco giacimento di petrolio, le cui riserve possono ammontare a oltre un miliardo di tonnellate di greggio. Lo riporta oggi l'agenzia stampa Xinhua.

 

La PetroChina Xinjiang Oil Field ha fatto sapere che il giacimento è stato scoperto nella Depressione di Dzungar, nei pressi del Lago Mahu, nella regione autonoma Uigura dello Xinjiang.

"Si tratta di un giacimento piuttosto grande rispetto agli altri presenti nel mondo", ha detto l'agenzia.

L'esplorazione nella Depressione di Dzungar è andata avanti per 10 anni.

A novembre in Messico è stata annunciata la scoperta, a Veracruz, del più grande giacimento petrolifero degli ultimi 15 anni. Si stima che il volume delle riserve sia oltre 1,5 miliardi di barili.

Lo scorso anno l'US Geological Survey (USGS) ha pubblicato i dati sul più grande giacimento di petrolio e gas del paese a Wolfcamp in Texas. Le riserve di petrolio tecnicamente recuperabili ammontano a 20 miliardi di barili, quelle di gas naturale a 453 miliardi di metri cubi.

 

 

 

 

 

Share
Power by: Arslan Rahman