Usa-Cina, Trump sfida Pechino: una donna di origine uigura alla Casa Bianca

 

Una mossa simbolica che può però avere anche conseguenze concrete. Nella sfida a tutto campo tra Stati Uniti e Cina, dalla trade war alla sfida tecnologica fino alle tensioni geopolitiche, entra anche l'ultima decisione di Donald Trump, che ha nominato direttore per la Cina al Consiglio di Sicurezza Nazionale un'americana di origine uigura, l'accademica Elnigar Iltebir. Una nomina che potrebbe diventare un punto critico nel già complicato dialogo tra Washington e Pechino.

La nomina di Elnigar Iltebir, rivelata in anteprima da Foreign Policy, potrebbe anche essere letta da Pechino come una provocazione. Iltebir è figlia di un giornalista e intellettuale uiguro ed è un'accademica uscita dalla Harvard Kennedy School e da un dottorato all'università del Maryland in sicurezza internazionale e politica economica. E ora approda alla Casa Bianca, all'interno del principale organo che consiglia e assiste il presidente degli Stati Uniti in materia di sicurezza nazionale e politica estera.

Iltebir andrà a dirigere proprio i dossier riguardanti la Cina. Una nomina che, se accompagnata alle dure parole del segretario di Stato Mike Pompeo sul tema Xinjiang e al recente incontro dello stesso Trump con la figlia di uno studioso uiguro, può davvero prefigurare nuove difficoltà nelle già complesse operazioni di dialogo tra le due maggiori superpotenze mondiali

 

 

 

 

Share
Power by: Arslan Rahman